Codici displiplinari

Si pubblicano in questa area il codice di comportamento e il codice disciplinare, costituiti dai seguenti documenti normativi di riferimento:

pubblicazione codici disciplinari 2021-22

Codice di comportamento dei dipendenti pubblici, Stabilisce i comportamenti ai quali tutti i dipendenti delle pubbliche amministrazioni, e quindi anche il personale scolastico, devono uniformarsi
Codice di comportamento dei dipendenti del MIUR Stabilisce i comportamenti ai quali tutti i dipendenti del MIUR devono uniformarsi
Art. 10-13 del CCNL Triennio 2016/18 Costituiscono il codice disciplinare per il personale A.T.A.(obblighi, sanzioni e procedure disciplinari, codice disciplinare)
Art. 29 del CCNL Triennio 2016/18 Responsabilità disciplinare personale docente ed educativo
Art. dal 492 al 501 del d. lgs. 16.04.1994 n. 297 Costituiscono il codice disciplinare per il personale docente
D. lgs. 27.10.2009 n. 150 – Artt. dal 67 al 73 Sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti pubblici. Modifica le procedure di irrogazione delle sanzioni ed introduce nuove tipologie di illeciti e di sanzioni
C.M. n. 88 dell’8.11.2010 Indicazioni e istruzioni per l’applicazione al personale della scuola delle nuove norme in materia disciplinare introdotte dal Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n.150
Allegato 1 – C.M. 88 Procedimento disciplinare per tutto il personale scolastico ai sensi del D.Lgs. 150/2009
Allegato 2 – C.M. 88 Personale A.T.A.: infrazioni, sanzioni disciplinari e sospensione cautelare
Allegato 3 – C.M. 88 Personale docente: infrazioni, sanzioni e sospensione cautelare
Allegato 4 – C.M. 88 Dirigenti scolastici: infrazioni, sanzioni e sospensione cautelare
D.M. n. 525 del 30.06.2014 Codice di comportamento del MIUR DM 30.06.2014 n. 525

Si precisa che la pubblicazione sul sito istituzionale dei predetti documenti equivale, a tutti gli effetti, alla loro affissione all’ingresso della sede di lavoro.

—————

Nuovo Codice Disciplinare del personale della scuola

Il 19/04/18 l’Aran e le Organizzazioni Sindacali hanno firmato in via definitiva il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2016-2018 del Comparto Istruzione e Ricerca, il cui testo è rinvenibile sul sito dell’ARAN.

In tema di sanzioni disciplinari previste per il personale ausiliario, tecnico ed amministrativo, e in attuazione dell’art.13 comma 11, si pubblica sul sito dell’Istituto il Codice disciplinare previsto per il personale ATA.

Il comma 12 del medesimo articolo, stabilisce che in sede di prima applicazione del CCNL, il codice disciplinare, obbligatoriamente reso pubblico entro 15 giorni dalla data di stipulazione, si applica dal quindicesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

Si ricorda che, ai sensi dell’art.55 comma 2 del D. Lgs. n.165/01, la pubblicazione sul sito istituzionale dell’amministrazione del codice disciplinare equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all’ingresso della sede di lavoro.

Per quanto concerne la responsabilità disciplinare del personale docente, nelle more della sessione negoziale che dovrebbe concludersi entro il mese di luglio 2018, si evidenziano le modifiche introdotte dal comma 3 dell’art.29 del CCNL alla disciplina della sanzione della destituzione irrogabile al personale docente ai sensi dell’art. 498 del T.U. n. 297/94.

Nell’attesa di tale integrazione della contrattazione collettiva si pubblicano l’art.29 del CCNL e gli artt. 492-498 del T.U. n. 297/94, poiché queste norme integrano il codice disciplinare applicabile al personale docente.

Il Dirigente scolastico

Visto il D. Lgs. 16.4.1994, n. 297;

Visto il D.P.R. n° 275/1999;

Visto il D. Lgs. n° 165/2001, art. 25; Visto il D.Lgs. 150/2009, art.68;

Visto il C.C.N.L. del comparto scuola 29 novembre 2007, Art. 95, comma 9;

DISPONE

che siano pubblicati sul sito istituzionale della scuola i seguenti documenti:

Personale Docente: codice disciplinare, recante l’indicazione delle infrazioni e relative sanzioni – dall’art. 492 all’art. 501 del D. Lgs. 16.4.1994, n. 297.

Personale A.T.A.: codice disciplinare, recante l’indicazione delle infrazioni e relative sanzioni – dall’art. 92 all’art. 97 del C.C.N.L. del 29.11.2007.

Personale Docente e A.T.A.: sanzioni disciplinari e le responsabilità dei dipendenti pubblici – dall’art. 67 all’art. 73 del D. Lgs n. 150/2009 e il Codice di comportamento dei dipendenti pubblici. Le nuove disposizioni sono entrate in vigore il 15 novembre 2009, ovvero dopo il 15° giorno dalla pubblicazione del D.Lgs. sulla Gazzetta Ufficiale.

Il D.P.R n. 62 del 16 aprile 2013, concernente il Regolamento recante il codice di comportamento dei dipendenti pubblici.

Elenco degli allegati pubblicati:

Codice di comportamento e sanzioni disciplinari personale DOCENTE: dall’art. 492 all’art. 501, del D.lgs. n. 297 del 16.4.1994;

Codice di comportamento e sanzioni disciplinari personale ATA: dall’art. 92 all’art. 97 del C.C.N.L. del 29.11.2007

Sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti pubblici: dall’art. 67 all’art. 73 del D. Lgs n. 150 del 27.10.2009

Regolamento recante il codice di comportamento dei dipendenti pubblici: D.P.R. n. 62 del 16.04.2013

Circolare Ministeriale n. 88 del 08.11.2010 contenente le indicazioni e istruzioni per l’applicazione al personale della scuola delle nuove norme in materia disciplinare introdotte dal Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.

Tabella 1 C.M. 88 – Procedimento disciplinare per tutto il personale scolastico ai sensi del D.Lgs. 150/2009

Tabella 2 C.M. 88 – Personale ATA: infrazioni, sanzioni disciplinari e sospensione cautelare

Tabella 3 C.M. 88 – Personale docente: infrazioni, sanzioni disciplinari e sospensione cautelare

Tabella 4 C.M. 88 – Dirigenti Scolastici: infrazioni, sanzioni disciplinari e sospensione cautelare